Salento
La penisola del Salento, detta penisola salentina, presenta un terreno perlopiù calcareo, fatto questo che ha contribuito a mantenere nel corso del tempo il carattere uniforme di questa terra. Bagnato ad oriente dal Mar Adriatico che funge da "confine" con le vicine Albania e Grecia e ad occidente dal Mar Jonio, il Salento è una regione essenzialmente agricola, ricoperta in alcuni tratti di floride piantagioni di tabacco ed immersa nel verde di oliveti e vigneti. Pur essendo ricca di storia, arte ed antiche tradizioni non ha mai conosciuto, nel passato, un forte sviluppo turistico ma in questi ultimi anni il numero dei villeggianti e dei visitatori e cresciuto in modo considerevole. Alcuni centri, nella stagione estiva, sono infatti pieni di gente, altri invece, meno conosciuti, conservano un atmosfera calda e tranquilla e offrono al visitatore un vero contatto con la natura e una pace ormai quasi dimenticata.
La bellezza dei paesaggi, la varietà dei panorami, un incremento delle infrastrutture ricettive secondo standard qualitativi, una maggiore professionalità degli operatori del settore, hanno decisamente accresciuto in questi anni il numero dei visitatori.

Il Salento è comunque in tutte le sue parti, nei paesini tranquilli, nelle cittadine più industriali, e nei centri balneari, un continuo susseguirsi di angoli suggestivi,di coste, di insenature, di grotte scavate dall'erosione marina e di posti incantevoli.

Salento, terra del sole del mare e del vento. Salento terra rossa assetata e di scirocco. Salento terra di miti e di leggende, di feste religiose e profane, di riti antichi che si ripetono dando una sensazione di tradizioni profondamente radicate, piene di mistero. Salento terra di lavoratori forti e di pazienti artigiani che trasformano in poesia il loro lavoro riflettendo la grande anima del popolo salentino.
Salento terra di vacanze al sole col suo mare splendidamente pulito e calmo. Salento dove la cucina ha antichi profumi con influenze orientali e spagnole che uniscono i delicati sapori del mare con salse preparate in casa che stuzzicano e deliziano il palato.
Ciò che colpisce maggiormente girovagando per le strade del salento,è la varietà dei suoi colori, l'intensità del caldo colore giallo, paglierino tipico della pietra lavorata qui con abilità e sensibilità nei ricami arabeschi dell'arte Barocca.


IL BAROCCO: L'itinerario che attraversa la zona barocca della Puglia è centrato su Lecce e la penisola salentina. Gli straordinari monumenti, costruiti con ritmo febbrile tra il XVII e il XVIII secolo nell'estrema parte orientale della regione, possiedono una originalità cosi esuberante e vitale da renderle uguali alle costruzioni situate nelle altre capitali del Barocco: Roma e Napoli. La Lecce barocca è il felice risultato del caso.

Esso deriva dall'abilità magistrale con la quale gli artigiani locali lavorarono un materiale estremamente prezioso senza il quale nessuna di queste grandi opere di virtuosità sarebbe stata possibile da realizzare: la morbida e estremamente malleabile, pietra locale, nelle mani di questi artigiani, diede vita a spettacolari facciate, a centinaia di statue sacre, a portali monumentali e loggioni. Usando questo materiale primo, fu possibile cambiare il volto di intere città e paesi, creando piazze spettacolari, come quelle delle cattedrali di Lecce e di Nardò per citarne solo due.

Si deve necessariamente partire da Lecce con la sua Chiesa di S. Croce e l'adiacente Palazzo dei Celestini, la Chiesa Del Carmine, la Chiesa del Rosario, e quella di S. Matteo e quella dei Santi Nicola e Cataldo. E' anche necessario vedere piazza Duomo e piazza S. Oronzo col suo anfiteatro romano intorno alle cui rovine si sviluppò la città.

Da Lecce ci si può spostare negli altri centri della penisola salentina: Galatina con la sua Chiesa dei SS. Pietro e Paolo, Gallipoli la cui cattedrale contiene una galleria d'arte, Nardò con la bellissima Chiesa di S. Domenico e la sua piazza Salandra dove si trova il Sedile (luogo in cui la gente può scambiarsi opinioni) e il Municipio; Galatone col suo Santuario del SS. Crocifisso. Copertino col suo castello, Maglie con le sue Chiese, e ancora tantissimi altri centri ricchi di storia...
INFO-LINE TEL/FAX: 0833-726786
http://www.salentobusiness.it - E-mail: info@salentobusiness.it
Web Marketing Immagina srl Rimini